16 Dic System

L’azienda

Fondata nel 1970 a Fiorano Modenese, System S.p.A. sviluppa il suo core business nel settore ceramico specializzandosi nella produzione di macchinari per la decorazione della piastrella, per l’automazione del fine linea e dello stoccaggio.
La prima divisione del gruppo, System Ceramics, si afferma rapidamente come leader mondiale dei sistemi di decorazione con prodotti come Rocket e poi Rotocolor, applicazioni che oggi contano oltre 20.000 installazioni nel mondo.
La storia del gruppo è legata in modo imprescindibile alle innovazioni immesse sul mercato, ai sistemi e alle tecnologie che ha saputo sviluppare e proporre.

L’esigenza

L’esigenza di SYSTEM era quella di dotare le direzioni aziendali di un sistema di reporting e di supporto alle decisioni personalizzato e intuitivo; oltre ai canonici report istituzionali, era necessario che tale soluzione supportasse una funzione di stampo analitico, per ottenere un’elevata profondità di analisi, segmentando i dati secondo le dimensioni più opportune; tutto questo per rispondere alle esigenze di controllo sulle vendite a partire da dati coerenti e aggiornati quotidianamente, diminuendo così il carico di lavoro della funzione IT, che assume così un ruolo di supervisione del processo.
Particolarmente importante era avere un sistema che visualizzasse i dati con modalità diverse a seconda delle capacità e necessità degli utenti oltre che rapidamente disponibile e integrato con il gestionale SAP.

La Soluzione

La soluzione che rispondeva a tutte le esigenze di SYSTEM è stata identificata nell’introduzione dei CDM Rapid Decision Support, modelli di analisi preconfigurati e specializzati per area funzionale e con estrattori pronti da SAP ECC/R3.
I modelli RDS2 capitalizzano la facilità d’uso e completezza degli strumenti di front end di SAP®Business Objects e garantiscono la massima facilità di analisi ad-hoc, un’esplorazione delle informazioni libera ed intuitiva ed una reportistica di sintesi già pre-costruita. L’utilizzo di estrattori pronti all’uso per l’estrazione di dati da SAPECC rappresenta un grande acceleratore di progetto, lasciando spazio e risorse ad attività a più alto valore aggiunto relative alla definizione di front end evoluti e percorsi di analisi guidate.
La presenza di modelli preconfigurati ha consentito di raggiungere rapidamente i deliverables di progetto ottimizzando i tempi di analisi e implementazione, lasciando i raffinamenti a fasi successive secondo un modello progettuale ‘a spirale’.
La soluzione garantisce le stesse analisi per tutte le aziende del gruppo, consentendo al management di “parlare la stessa lingua” e soprattutto di vedere gli stessi numeri, con automazione totale delle estrazioni da SAP ECC. Il Management di SYSTEM oggi ha molto più tempo per analizzare le informazioni e prendere decisioni più tempestive e accurate.
L’utilizzo di modelli standard ha consentito l’utilizzo dello strumento sin dai primi momenti e ha permesso di fare acquisire dimestichezza ai key users con il risultato che dopo pochi mesi si è superato il semplice concetto di reportistica andando verso un utilizzo dello strumento più orientato al supporto alle decisioni, introducendo soluzioni per guidare e monitorare importanti scelte strategiche.

Presentazione Caso di Successo CDM/SAP SYSTEM SPA